Cosa valutare prima di comprare una piscina interrata

Cosa valutare prima di comprare una piscina interrata

Per molte persone l’acquisto di una piscina interrata è un sogno di una vita che si realizza. Effettivamente la piscina interrata è un sinonimo di lusso, eleganza e privacy. Chi non vorrebbe un angolo di relax del genere nel suo giardino, dove rilassarsi con amici e parenti? La piscina interrata rimane uno status symbol molto importante e soprattutto un inimitabile luogo dove divertirsi e rilassarsi. 

Non stupisce quindi che moltissime persone cerchino informazioni sulle piscine interrate, da sempre sinonimo di bellezza e stile nel giardino. Ma cosa c’è da valutare e sapere prima di acquistare una piscina interrata? Noi da anni ci occupiamo di consulenza e posa delle piscine interrate e conosciamo le esigenze dei clienti. Così possiamo consigliarvi al meglio sulle soluzioni migliori da scegliere ma anche su cosa valutare prima dell’acquisto. Scegliere d’impulso infatti non è la cosa più corretta da fare. Prima di prendere una piscina interrata alla leggera bisogna valutare bene quali sono le proprie esigenze. Parliamo non solo del budget, che può variare (del resto oggi questa soluzione è alla portata di quasi tutti). Parliamo anche della scelta dei materiali nonché della forma e dimensione della piscina. 

Per prendere una decisone curata e consapevole è sempre bene sapere a che cosa si va incontro. Ecco quindi qualche utile consiglio che potrà servirti per valutare se la scelta di una piscina interrata fa per te. Nel caso, potrai sapere di più su come si cura questo prodotto e sulle sue funzionalità, per indirizzarti al meglio nella scelta del prodotto migliore. 

Costi della piscina interrata

Inutile nasconderlo: quando si parla di piscine, la prima valutazione da fare è quella del budget. Dal budget è possibile poi risalire al modello migliore di piscina, alle sue funzionalità, accessori, materiali e dimensioni. Ovviamente il costo di una piscina interrata risulta da un preventivo dettagliato che dipende dalla dimensione, posa, materiali. Chiedere un preventivo con tutti i dettagli è la prima cosa da fare per scegliere al meglio la piscina perfetta. Bisogna cercare di fare un ragionamento che prenda in considerazione non solo la piscina come costo ma come investimento.

Come sappiamo la piscina interrata aumenta e di non poco il valore di una proprietà così la scelta giusta dipende anche da questa valutazione. Anziché fermarsi solo al prezzo iniziale bisogna valutare la durata nel tempo, le possibilità di personalizzazione, i materiali e la resistenza. Bisogna tenere conto anche dei costi di manutenzione della piscina, che sono una variabile importante. 

In linea di massimo le piscine più costose sono quelle in cemento armato, che sono anche garantite per lunghissimo tempo. Molto più economiche e rapide quelle in vetroresina e casseri in polistirolo. Anche quelle in pannelli d’acciaio sono abbastanza durature e versatili e con un buon rapporto qualità prezzo. Comunque il budget non è l’unico elemento da valutare nella scelta della piscina interrata. 

Dimensioni e design 

La piscina interrata consente una certa personalizzazione. Ovviamente questa possibilità dipende anche da fattori esterni (il terreno dove sarà impostata, il materiale scelto). In generale però è possibile scegliere fra diversi tipi di rivestimento e fra dimensioni e forme diverse. 

La dimensione della piscina interrata dipende dal tipo di attività che vi si vuole praticare. Ovviamente una piscina per uso ricreativo ha un diverso scopo da una che si usa per allenarsi e che deve avere una certa lunghezza. Nello studio della dimensione è necessario tenere conto anche del giardino. Volete creare un solarium, avere un gazebo a bordo piscina? Un angolo relax con salotto per cene ed apertivi? Sono elementi di cui tenere da conto. 

Anche la forma e il design della piscina dipendono dalle esigenze e dallo spazio. C’è chi ama la classica forma rettangolare, chi la forma a otto addirittura con diverse profondità. C’è chi vuole una piscina interrata curvilinea e altri tonda. Insomma, sono elementi da valutare col progettista per una piscina interrata che sia davvero all’altezza delle proprie aspettative. Non tutte le piscine possono avere forme personalizzate: quella in vetroresina ha una forma fissa e quella in lamiera di acciaio offre poche possibilità di personalizzazione. 

Tempistiche di costruzione

Evidentemente la piscina interrata richiede dei lavori di costruzione che sono comprensibilmente più lunghi della posa di una piscina fuori terra. Tuttavia anche in questo caso ci possono essere delle differenze importanti da considerare. 

La piscina interrata in cemento armato richiede degli scavi più lunghi (che comunque dipendono dalla profondità della piscina). Il cemento poi dopo la gettata deve anche riposare e asciugarsi completamente e anche questo richiede tempi lunghi. Molto più rapide le piscine in vetroresina e quelle in cemento e polistirolo. Quindi prima di scegliere la piscina interrata perfetta tenete anche conto del fatto che avete fretta o no. 

Prima di procedere alla posa, bisogna preparare il terreno per la costruzione della piscina. Bisogna livellare il terreno ed eseguire gli scavi nella proprietà. Quindi si procede all’installazione della piscina interrata la cui tempistica dipende da dimensioni, profondità e tipo di piscina. Ovviamente i tempi dipendono anche dall’abilità dell’operatore che esegue i lavori. Per questo vi consigliamo sempre di scegliere una ditta esperta del settore che possa darvi una data indicativa di fine dei lavori che possa rispettare. Tenete conto che i tempi di installazione, come abbiamo detto, dipendono anche dal tipo di piscina interrata. Quella in cemento armato richiede più tempo rispetto a quelle in vetroresina che vengono invece direttamente inserite nell’impianto. 

Non solo: la piscina interrata per essere costruita richiede sempre dei permessi. La richiesta dei permessi può aumentare le tempistiche di costruzione ma è comunque indispensabile. In ogni caso la costruzione della piscina interrata richiede un piccolo investimento in termini di tempistica. Se volete averla pronta per l’estate muovetevi con un certo anticipo per poter chiedere tutti i permessi e programmare i lavori. 

Progettate la piscina interrata con noi

Speriamo di avervi chiarito le idee sulle mille variabili che intervengono nella scelta della piscina interrata e che cambiano anche il budget. 

Grazie alla nostra esperienza nel campo della posa delle piscine, possiamo aiutarvi a scegliere il modello migliore. Contattateci per maggiori informazioni sul tema. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.