Sicurezza in piscina: che cosa dovete sapere

Sicurezza in piscina: che cosa dovete sapere

Quando si parla di piscine, e soprattutto di piscina interrata, uno degli aspetti da considerare maggiormente è quello della sicurezza. Questo è un aspetto tanto vero soprattutto quando ci siano bambini, ma anche per gli adulti. Spesso infatti si tende a sottovalutare il pericolo che una piscina interrata può rappresentare. Questo bellissimo specchio d’acqua privata che offre fantastici momenti di relax e divertimento infatti può nascondere qualche insidia. Vivere serenamente la propria piscina interrata ed i suoi momenti di relax richiede attenzione anche per quanto riguarda la sicurezza. 

Tuttavia bastano pochi accorgimenti per poter trasformare la piscina in un luogo davvero sicuro per tutti: adulti, bambini e animali domestici. Vogliamo darvi qualche consiglio per migliorare la gestione della piscina sicura. Questo richiede sia l’adozione di comportamenti adatti che anche supporti esterni come muretti, cancelli e coperture in PVC che assicurano tutela per tutti e anche per la piscina. 

La sicurezza in piscina privata è molto importante perché non ci sono bagnini a salvaguardia di chi fa il bagno ma bisogna cercare di adottare qualche accorgimento e precauzione. Ecco quali sono le migliori soluzioni per stare sempre al sicuro anche quando si va a farsi un tuffo nella piscina interrata in giardino. 

La nostra azienda si occupa da anni di gestione delle piscine interrate ed è pronta a darvi dei consigli per la scelta della piscina migliore per le vostre esigenze. Inoltre siamo disponibili per consigli in materia di sicurezza della piscina e di copertura della piscina interrata. Infatti la sicurezza va di pari passo con la corretta cura e manutenzione della piscina. Ecco quindi qualche consiglio che può tornarvi utile per la gestione della piscina in totale sicurezza per adulti, bambini ed animali. 

La sicurezza nell’area piscina

I bambini sono sicuramente le persone più vulnerabili alla presenza di una piscina interrata. Spesso i bambini non hanno percezione del pericolo dell’acqua e della sua profondità. La prima cosa da fare è evitare assolutamente che i bambini si avvicinino da soli alla piscina. Per mettere in sicurezza tutta l’area è possibile optare per un recinto o per una protezione. Si può pensare di installate una rete o un pergolato con cancello che impedisca ai bambini di accedere da soli, meglio ancora se con un catenaccio. 

La protezione può essere anche un elemento di design, come aiuole o siepi con un cancello. In questo modo è davvero difficile che bambini e animali si possano avvicinare alla zona della piscina e di conseguenza correre pericoli. Le coperture esterne e le reti delle piscine interrate possono esser anche dotate di un allarme a filo che segnali intrusioni. In questo modo la vostra piscina interrata è al sicuro dalle intrusioni. Insegna ai bambini l’importanza della sicurezza in modo che sappiano che non devono avvicinarsi da soli all’acqua perché può essere pericoloso. Insegna ai bambini a nuotare e non lasciarli mai da soli neppure un istante nella zona della piscina. 

Per la maggiore sicurezza di tutti, nei dintorni della piscina interrata bisogna evitare ogni comportamento pericoloso come per esempio tuffarsi in acqua bassa e usare scivoli in modo avventato. Non bisogna mai immergersi dopo aver consumato quantità grandi di alcol. I prodotti della piscina interrata, come cloro ed altri prodotti chimici, devono essere tenuti al sicuro sotto chiave. 

Coperture di sicurezza per la piscina interrata

Come proteggere al meglio la piscina dalle intemperie e dal freddo, ed allo stesso tempo impedire incidenti se si hanno in casa animali oppure bimbi abbastanza piccoli? Il nostro consiglio per la piscina interrata è quello di dotarsi di coperture in PVC per la piscina. La normativa di riferimento è la UNI 11718, che fornisce la disciplina sulla tipologia di copertura adatta per la sicurezza. 

Le coperture sono dei teli di PVC che – a mano o in modo robotizzato – si stendono sulla superficie della piscina interrata quando non è in uso. Possono servire sia durante l’estate, per coprire la piscina quando non è usata per evitare incidenti, che durante l’inverno. Le coperture in PVC sono la soluzione perfetta per curare la sicurezza della vostra piscina, infatti impediscono ai bambini o animali di cadere in acqua. Le coperture certificate secondo la normativa italiana devono resister ad almeno 100 kg senza strapparsi. Il fissaggio al pavimento deve essere in modo che un bambino non possa toglierlo o infilarsi tutto. Il sistema di copertura automatica non può essere interrotto o maneggiato da un bambino. 

Tipologie di copertura piscina 

Le coperture possono essere di diverso tipo. 

  • Copertura con ancoraggio a pioli. Si tratta di un modello di copertura per piscina interrata abbastanza economico ma comunque molto resistente. Si tratta di un telone molto robusto ed idoneo a reggere anche carichi pesanti senza strappi e affossamenti. I vantaggi di questo telone stanno nel suo costo contenuto e nella facilità di gestione. Può essere sagomato e non ha limiti di dimensione. Tuttavia il vantaggio può essere leggermente laborioso ed è pensato per l’utilizzo invernale. 
  • Coperture a barre rigide. I teli a barre rigide sono pensati per proteggere la piscina interrata in tutte le stagioni e non solo in inverno. Possono permette di usare la piscina anche in estate e proteggerla quando non è in uso. Si tratta di teloni formati da barre orizzontali con pannelli di PVC. Semplici da arrotolare e da rimuovere, sono usate in ogni stagione ma hanno un costo maggiore. 
  • Copertura a tapparella. Si tratta della soluzione più elegante ma anche meno economica in assoluto. Questa copertura in genere si avvolge e toglie in modo automatizzato usando dei binari. L’utilizzo di questo prodotto è in genere durante l’estate, per proteggere la piscina. Elegante e comoda perché automatizzata, è molto costosa e comunque non è ideale per proteggere la piscina interrata in inverno. 
  • Copertura a terrazza. La copertura per piscina interrata a terrazza consiste in una soluzione di tavole di legno sollevate sulla piscina che coprono e scoprono la vasca in qualche istante. Si tratta di una soluzione sicura ed efficace, comoda da usare, ovviamente però ha un costo non indifferente. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.